Uroginecologia

Che cos'è

L’Uroginecologia è una branca che si trova a metà strada tra la Ginecologia e l’Urologia. La Visita Uroginecologica si occupa delle condizioni patologiche dal basso tratto urinario femminile. Lo specialista in Uroginecologia può essere urologo o ginecologo, in ogni caso si tratta di un esperto nella diagnosi e nella cura delle condizioni patologiche che affliggono l’apparato urogenitale, il pavimento pelvico ed il perineo femminile.

A cosa serve

In queste aree (l’apparato genitale, l’apparato urinario, l’apparato gastro enterico, i muscoli del pavimento pelvico ed i nervi) si possono sviluppare, per cause diverse, alcune patologie che possono avere un effetto negativo ed invalidante sulla qualità della vita delle donne. Il prolasso e l’incontinenza urinaria sono le principali manifestazioni cliniche, spesso coesistenti, provocate dal deficit anatomo-funzionale delle strutture che costituiscono il cosiddetto supporto pelvico. A queste manifestazioni principali possono associarsi altri sintomi: disturbi minzionali, dolore durante i rapporti sessuali o difficoltà ad espletarli per la sensazione di ingombro vaginale, modificazioni delle abitudini intestinali, difficoltà di evacuazione, dolori lombo sacrali ecc. Le cause delle disfunzioni vescico-uretrali e del pavimento pelvico dipendono sempre da molti fattori e la possibilità di mettere la paziente a proprio agio in un ambiente accogliente e riservato è il presupposto essenziale per ottenere spontaneamente il maggior numero di informazioni relative al suo problema. Il primo approccio terapeutico è generalmente di tipo conservativo, mediante la riabilitazione o la terapia farmacologica. A volte già semplici cambiamenti delle abitudini di vita e di assunzione dei liquidi, oppure terapie comportamentali come la rieducazione alla funzione vescicale, si dimostrano sicuri, semplici ed efficaci.

Prenota

Prenota una visita con i nostri medici
Prenota ora

Come si svolge la visita di Uroginecologia?


La visita Uroginecologica, consiste nell’abbinare alla classica visita ginecologica un’analisi approfondita di tutti i segmenti vaginali, al fine di escludere l’eventuale presenza di patologie. Sottoporsi a una visita uroginecologica è consigliato a tutte le donne che soffrono di patologie dell’apparato urinario, in particolare incontinenza o prolasso, e spesso viene prescritta dal medico di famiglia o dal ginecologo come visita di secondo livello.

Image

Sono previste norme di preparazione?


Per la visita Uroginecologica non sono previste particolari norme di preparazione.


Elenco prestazioni


Medici di competenza


Prenota ora

    Apri chat
    Ti serve aiuto?
    Ciao!
    Come possiamo aiutarti?