L’isteroscopia Diagnostica Ambulatoriale e Isteroscopia Operativa

L’Isteroscopia Diagnostica è una procedura di tipo endoscopico che consente di valutare dall’interno lo stato di salute dell’utero, in particolare della cavità uterina, del canale cervicale e dell’endometrio.

L’esame prevede l’inserimento “sotto visione” nel canale cervicale e nella cavità uterina dell’Isteroscopio, uno strumento con diametro di circa 4 mm, che, grazie a una telecamera, una fonte di luce, un sistema di collegamento a un monitor ed un mezzo di distensione (liquido o gassoso), permette all’operatore di esplorare il canale cervicale e la cavità uterina.

l sintomo più comune per cui l’isteroscopia viene eseguita (previa valutazione con ecografia transvaginale) è il sanguinamento uterino anomalo nelle donne in età fertile e in menopausa.

L’isteroscopia consente di diagnosticare:

  • Malformazioni uterine congenite (setti vaginali, utero bicolle, setti uterini, utero a T)
  • Presenza di neoformazioni benigne come polipi e fibromi
  • Presenza di patologie maligne (carcinoma endometriale) Presenza di sinechie (aderenze) nel canale cervicale o nella cavità uterina.

Durante l’esame si possono prelevare campioni di tessuto endometriale da analizzare per esame istologico, endometriocultura, plasmacellule, NK, CD 138 etc.

A differenza di quanto comunemente creduto, l’Isteroscopia Diagnostica non è un esame doloroso anche se, a volte, per via della distensione dell’utero, può provocare leggeri crampi, simili a quelli avvertiti durante il ciclo mestruale. L’Esame si esegue in ambulatorio ed ha una durata molto breve, che varia da 1 a 3 minuti.

Non è necessaria una particolare preparazione per sottoporsi all‘Isteroscopia Diagnostica, tuttavia, è opportuno sottoporsi all’esame in periodi specifici del ciclo ormonale:

  • In età fertile: subito dopo la mestruazione, tra il 5° ed il 13° giorno del ciclo, comunque in assenza di sanguinamento.
  • In menopausa: in qualunque momento.

Ma non è tutto.

Grazie ai progressi tecnologici ed al conseguente miglioramento della tecnica isteroscopica, oggi possiamo non solo di visualizzare la cavità uterina ai fini esclusivamente diagnostici ma, in alcuni casi, siamo in grado di eseguire procedure operative (office histeroscopy) senza necessità di alcun tipo di anestesia. L’Isteroscopia Operativa, con l’utilizzo di anestesia (sedazione) in sala operatoria, viene riservata nei casi in cui l’Isteroscopia Office Ambulatoriale non permetta l’esecuzione ottimale dell’intervento. Anche in questo caso, Marilab Infernetto si pone su un livello altissimo di qualità, proponendo alla propria clientela il massimo in termini di affidabilità e di comfort. La strumentazione necessaria ad eseguire un esame di questo tipo, abbinata ad una manualità esperta, fa sicuramente la differenza. Per questo motivo la nostra scelta è ricaduta su un Isteroscopio Diagnostico “Storz” da 4 mm di diametro, e sulla figura del Dott. Luigi Cirillo, Medico Specialista in Ginecologia e nella Diagnosi delle patologie uterine. Tutto questo viene eseguito nell’ambiente sterile del nostro Ambulatorio Chirurgico, al fine di offrire alla paziente tutte le garanzie di igiene e affidabilità che una struttura come la nostra può e deve assicurare.